MICROPALI

Secondo la Normativa Europea, vengono considerati micropali tutti i pali con diametro uguale e/o inferiore a 300 millimetri. 

I micropali sono pali di diametro ridotto che contengono un elemento strutturale che permette di trasferire i carichi o di limitare le deformazioni di fondazioni o terreni. Possono essere eseguiti mediante attrezzature di piccole dimensioni. L'armatura dei micropali è costituita da tubolare oppure da profilato in acciaio ed il materiale di riempimento è costituito da miscela cementizia oppure o da betoncino. 

I micropali vengono utilizzati generalmente per lavori di:

  • adeguamento sismico,

  • sottofondazione di strutture esistenti,

  • fondazione di nuove strutture,

  • opera di contenimento per consentire scavi di sbancamento,

  • miglioramento della stabilità dei pendii e delle scarpate,

  • ancoraggio di strutture.

Misure pali.png